Google Analytics

È stato lanciato al pubblico Google Analytics, il software per analisi e monitoraggio dei siti web.
Sono rimasto sbalordito dalle caratteristiche offerte. Giusto per ricordarne qualcuna:

  • È completamente gratuito (monitoraggio limitato a cinque milioni di pagine al mese)
  • È integrato con AdWords
  • I dati monitorati possono essere messi a disposizione di altri utenti grazie alla gestione dei permessi (fino a 50 profili diversi)
  • È già disponibile una versione in italiano

Technorati Tags:

Google in tribunale

No, niente accuse al motore di ricerca, almeno stavolta.
La notizia, piuttosto curiosa, è che, stando a quanto riportato da Google Blogoscoped (il 4 e l’11 novembre), un uomo è stato incriminato dell'omicidio della propria moglie in base alle ricerche che avrebbe effettuato su Google.
A quanto pare (la notizia completa su Wral.com) gli investigatori sarebbero riusciti a risalire alle ricerche effettuate dall’uomo sul proprio computer, che costituirebbero quindi delle prove (non le uniche, sia chiaro) della sua colpevolezza.
In particolare, gli inquirenti avrebbero scovato alcune ricerche effettuate con keyword legate al luogo e alle modalità dell’omicidio.

tribunale

Technorati Tags: , , ,

Google AdSense Referrals

Il blog ufficiale di Google AdSense (la soluzione di Google che consente di guadagnare inserendo annunci pubblicitari sui propri siti) annuncia l’introduzione di una nuova caratteristica, AdSense referral, che consentirà di incrementare i guadagni sfruttando il meccanismo del passaparola.
Il funzionamento è piuttosto semplice (dalle FAQ di Adsense):

Quando un utente iscritto ad AdSense tramite un tuo referral guadagna $ 100, accrediteremo $ 100 sul tuo account AdSense.

Sarà sufficiente inserire un pulsante tra quelli proposti nella pagina dedicata disponibile per gli iscritti al servizio.

Un’altra novità, per ora riservata ai publisher statunitensi, merita di essere messa in rilievo:

In addition, if you are a U.S. publisher, for Firefox with Google Toolbar referrals we will pay up to $1 per referral the first time a user installs Firefox. (We hope to make this available soon to international publishers.)

Grazie a questa iniziativa, par di capire, Google vorrebbe quindi favorire la crescita della quota di mercato detenuta dal browser open-source, a discapito dello storico rivale di casa Microsoft, Internet Explorer.

Technorati Tags: , , ,

Google homepage personalizzata in italiano

Non si è fatta attendere nemmeno un giorno la risposta di Google al lancio di Windows Live.
Nel blog ufficiale di Google leggiamo infatti che sono state rilasciate le versioni locali delle homepage personalizzate.
Tra le tante versioni lanciate, c’è anche quella italiana, che presenta però alcune limitazioni: non tutti i contenuti presenti nella versione internazionale sono attualmente disponibili per la versione in lingua italiana. Per aggirare l’ostacolo, occorre – solo per i primi tempi, si spera – passare per la versione internazionale (in cui sono presenti) e poi ritornare a quella italiana aggiornata.
Per accedere al servizio occorre avere un account Google.

Technorati Tags: , ,

Yahoo! Maps

Yahoo! annuncia di aver (ri)lanciato il servizio Yahoo! Maps, che appare ora più simile a Google Maps, ma dal quale cerca ovviamente di distinguersi.
Pur trattandosi di una versione beta (se no, che servizio Web 2.0 sarebbe?) limitata solamente ai territori di USA e Canada, è possibile apprezzarne fin da ora i miglioramenti nell’interfaccia e nelle funzionalità.
A parte la differente tecnologia (con uso di Flash e AJAX), le novità stanno soprattutto nelle funzionalità offerte: informazioni sul traffico, possibilità di tracciare percorsi con mappe, una comoda mini-mappa posizionata nell’angolo in alto a destra per visualizzare rapidamente i dettagli, ma soprattutto l’integrazione con le informazioni offerte da Yahoo! Local.
Sono anche disponibili le API per gli sviluppatori.

Technorati Tags: , , , ,

Windows Live

In attesa del rilascio ufficiale di Google Base, tutti gli occhi sono puntati su Windows Live, l’ultima soluzione presentata da Microsoft.
In poche parole, si tratta di una pagina web personale che riprende quanto proposto con Start.com e che può contenere una serie di servizi utili scelti secondo le proprie esigenze, accessibile sempre ed ovunque, anche da dispositivi mobili, a patto di disporre di un collegamento ad Internet.
Non si tratta di un progetto originale, visto che possiamo considerare Windows Live la risposta di Mircosoft agli analoghi servizi di personalizzazione già offerti da Yahoo! e da Google.
Aspettiamo intanto il rilascio di Office Live, annunciato contestualmente al lancio di Windows Live, la cui offerta sarà rivolta alle piccole aziende, probabilmente nel primo trimestre del 2006, in tre versioni differenti, per offrire una gamma di servizi che spazieranno dalla possibilità di avere un sito web, allo scambio e condivisione di documenti.

Piccola nota: Windows Live non funziona correttamente (non è compatibile) con Firefox. Beh, un po’ me lo sarei aspettato… 🙂

Technorati Tags: , ,

Risultati semantici su Google?

Via Search Engine Roundtable, scopriamo che Google potrebbe avere in corso alcuni esperimenti per l’applicazione di criteri semantici nelle SERP.
Cercando hardware tool, dopo i primi cinque risultati organici, infatti, vengono inseriti tre risultati per la keyword commutator, dopo i quali sono proposti altri risultati per la keyword originale.
Ho notato, tra l’altro, che i tre risultati “incriminati” sono tracciati da Google (non sono link diretti).

N.B.: potete vedere qui sotto uno screenshot della SERP, se non vi appare come descritto (click per ingrandire).
screenshot della SERP di Google

Technorati Tags:

Ambient findability

Findability Precedes Usability
In the Alphabet and on the Web
You Can’t Use What You Can’t Find

È apparso questa settimana su A List Apart un articolo di Peter Morville sul tema dell’ambient findability, tema su cui lo stesso autore ha appena pubblicato un libro.
Ne consiglio caldamente la lettura, per le considerazioni di Morville sui legami tra usabilità, architettura dell’informazione, SEO e tutti gli elementi che dovrebbero essere considerati nella realizzazione di un sito web.

I blog nei risultati di Yahoo! News Search

Yahoo! annuncia, nel proprio blog, che da oggi i blog verranno inclusi nei risultati proposti in Yahoo! News Search, il servizio per la ricerca di notizie.
Riporto un estratto e metto in evidenza una considerazione molto interessante:

Today we’ve begun the integration of blogs in Yahoo! News Search. Now when you search on Yahoo! News you will see blog results as well as content from thousands of trusted news sites. The experiences and opinions published on blogs make a great addition to the mainstream news people read everyday. And major world events are further fueling the growth of blogs as platforms for anyone who wants to have a public voice. At times, even everyday bloggers beat the mainstream media to a story.

Insomma, una dimostrazione in più di come i blog stiano cambiando (o abbiano cambiato?) radicalmente l’accesso alle informazioni.