L’anno prossimo sarà l’anno del mobile. Ma anche no.

Non se ne può più. Da qualche anno, ad ogni evento digital, sentiamo ripetere la stessa frase:

L’anno prossimo sarà l’anno del mobile.

L’ho sentita talmente tante volte da essermi convinto che, davvero, prima o poi ci sarebbe stato questo anno-del-mobail (mi si perdoni, ma va pronunciato all’inglese, con l’accento sulla “a”: mobàil).

Già, ma quando arriva questo anno? Non è che è già passato e noi tutti eravamo distratti e non ce ne siamo accorti?

Per trovare LA risposta definitiva a questo quesito apparentemente irrisolto, vi propongo una ricerca condotta personalmente, forte di un metodo scientifico inattaccabile (…), che sfrutta la ricerca su Google.
Grazie all’utilizzo delle virgolette, che consentono di cercare una sequenza di parole in esatto, ho setacciato gli indici di Google alla ricerca di una prova tangibile dell’avvento dell’anno del mobile.

Non vi svelo il segreto in questo post, ma vi riporto la ricerca pubblicata su SlideShare:
[slideshare id=28930058&doc=anno-del-mobile-131205102154-phpapp01]

 

ps: se volete leggere una ricerca vera, vi consiglio di dare un’occhiata a “I like the conversion” che ho avuto il piacere di presentare allo scorso IAB Forum a Milano con Gennaro Palma e Stefania Scopelliti.

Per saperne di più, vi rimando al post sul sito di OMGcloud.

Gestire i task con Gmail… dal cellulare

A poco più di un mese dall’introduzione, nei Gmail Labs, del plugin per la gestione dei task con Gmail, è ora possibile accedere direttamente dal proprio cellulare alla lista degli impegni. Sarà infatti sufficiente puntare all’indirizzo http://www.gmail.com/tasks oppure, per i domini con Google Apps, all’indirizzo http://mail.google.com/tasks/a/nome-dominio.ext. Forse è superfluo specificarlo, ma tutte le modifiche apportate col cellulare saranno immediatamente registrate e sincronizzate nell’account Gmail e quindi visualizzabili dalla più classica interfaccia web.

Ecco il breve video di presentazione:

Open Handset Alliance, Android SDK e Android Developer Challenge

Mi risveglio dal letargo bloggistico perché mi sembra che questa volta la notizia sia troppo grossa per non riprenderla anche in questa landa sperduta della blogosfera italica: Google ha svelato i progetti per i prossimi mesi nel mondo della telefonia cellulare.

Leggi tutto “Open Handset Alliance, Android SDK e Android Developer Challenge”

Dieci servizi Google per i cellulari… e anche di più

In attesa di scoprire le prossime mosse di Google nel settore dei cellulari (si parla da tempo dell’arrivo di un Google Phone, tra smentite e voci di corridoio che si rincorrono), ho pensato di iniziare a raggruppare in questo post i servizi disponibili per l’uso dai dispositivi mobili.La lista dei servizi si è pian piano arricchita nel tempo ed è facilmente prevedibile che potrà allungarsi nel prossimo futuro. Converrà allora memorizzare tra i bookmark del browser del proprio cellulare l’indirizzo http://www.google.com/m/products, così da avere sempre a portata di mano i link per rimanere sempre connessi.

In attesa di scoprire le prossime mosse di Google nel settore dei cellulari (si parla da tempo dell’arrivo di un Google Phone, tra smentite e voci di corridoio che si rincorrono), ho pensato di iniziare a raggruppare in questo post i servizi disponibili per l’uso dai dispositivi mobili.La lista dei servizi si è pian piano arricchita nel tempo ed è facilmente prevedibile che potrà allungarsi nel prossimo futuro. Converrà allora memorizzare tra i bookmark del browser del proprio cellulare l’indirizzo http://www.google.com/m/products, così da avere sempre a portata di mano i link per rimanere sempre connessi.

Leggi tutto “Dieci servizi Google per i cellulari… e anche di più”