Gmail advanced – Tips & Tricks per ottenere il massimo di Gmail

Nell’ambito del programma di formazione interna di Epicentro, ho avuto l’onore di organizzare e condurre una sessione dedicata all’uso intensivo di Gmail, il sistema gratuito di posta elettronica offerto da Google.
La scelta dell’argomento dell’incontro è stata dettata dalle esigenze di chi si trova a gestire quotidianamente una mole di email tale da dover richiedere interventi di razionalizzazione ed ottimizzazione del flusso di dati in entrata e in uscita: email da clienti e fornitori, newsletter, aggiornamenti da siti e forum, reminder ecc.

L’esperienza personale insegna che gli utenti solitamente migrano a Gmail (incluso il pacchetto Google Apps) soprattutto per lo spazio a disposizione (ad oggi, oltre 6 Gigabyte), per la chat integrata (Google Talk) e l’interfaccia semplice e moderna.
Le funzionalità di Gmail vanno oltre e, se ben sfruttate, offrono l’opportunità di trasformare la casella di posta elettronica in una sorta di “pannello di controllo” delle proprie attività (lavorative, ma non solo).

Con il consenso dei ragazzi, una volta eliminati i riferimenti a clienti e situazioni reali, pubblico volentieri le slide della sessione: si tratta di una presentazione realizzata con Google Docs, di cui è disponibile, oltre alla versione “mini” qui sotto, un link per visualizzarle in versione estesa nella finestra del browser.

Pubblicato in Dentro il Web Taggato con: , , , , , ,

Mauro Ginelli: chi?

In questo sito troverete qualche considerazione su SEO e ottimizzazione dei siti web, adozione degli Standard Web, Web Analytics e altro ancora.

Il mio profilo su LinkedIn