Google Gears

Forse se ne sarà accorto chi usa Google Reader come aggregatore di feed RSS: in alto a destra, nel menu, è apparsa la voce “Offline”, come nell’immagine seguente:

google reader offline

Di che cosa si tratta? Basta un clic per scoprirlo: Google ha introdotto Google Gears, un’estensione per i browser (attualmente, per Firefox e Internet Exlporer) che consente di utilizzare applicazioni web anche quando si è offline: un tassello molto importante, che mira a risolvere il problema principale delle applicazioni web, ovvero la loro impossibilità di utilizzo in assenza di connessione. Varie soluzioni sono state presentate nel tempo (AMASS, ad esempio), ma è indubbio che ogni nuova soluzione targata Google è destinata a far parlare a lungo di sé.

Google Gears è stato rilasciato in versione beta (poteva essere altrimenti?) con licenza open source. Sono già disponibili anche delle API per gli sviluppatori che volessero provare ad impiegare Google Gears nelle proprie applicazioni web; per i più curiosi, è già pronto pure un tutorial.

Messaggio di installazione di Google GearsPer vederlo all’opera, intanto, si può provare a cliccare sul link “offline” in Google Reader: apparirà un riquadro in cui si richiede l’autorizzazione ad installare l’estensione per il browser (meno di 200 Kb), così da poter poi accedere, quando si è offline, al contenuto dei 2000 post più recenti presenti nel proprio feed reader.

Google Reader è quindi la prima applicazione a mostrare l’impiego di questo plugin, ma ci si può aspettare che, in tempi brevi, Google Gears potrebbe fare la sua comparsa anche su Google Mail o su Google Docs & Spreadsheets. Insomma, un altro attacco a Microsoft Office o un modo per andare incontro agli sviluppatori di applicazioni per dispositivi mobili?

Technorati Tags: , ,