Mauro Ginelli

Google Base e Yahoo! Shoposphere

Non passa giorno senza nuove soluzioni lanciate dai principali motori di ricerca, che allargano i propri orizzonti verso nuovi mercati.

Se ieri è stata la volta di Yahoo! Shoposphere, presentato sul blog ufficiale come social commerce (“The Shoposphere is a place to discover interesting and cool products thematically arranged into Pick Lists by other shoppers“, un sistema in stile Web 2.0 con la possibilità di creare liste personali per catalogare i prodotti), oggi è il turno dell’attesissimo rilascio di Google Base, la soluzione di Google per inserire qualsiasi tipo di contenuto (dalle richieste di lavoro alle ricette, dalle recensioni di libri e film alle notizie) catalogabili con le ormai famose label (i tag secondo Google) e con la possibilità di inserire un prezzo, così da poter essere rintracciabili secondo diverse modalità di ricerca (per label, prezzo, tipo, …).

Technorati Tags: Yahoo! Shoposphere, Web 2.0, Google Base